E' arrivato il nuovo manuale sul Coaching Professionale. Scopri subito "La mia Vita da Coach" 👍🏻

La mia vita da coach

Il Manuale sul Coaching Professionale

Created with Sketch.

Iniziando a scrivere “La mia vita da coach” sono partito da un pensiero: quando le persone arrivano al punto in cui sono, come accade?

Ognuno di noi ha una storia e ogni storia merita di essere ricordata e raccontata. Io ho scritto la mia e nel farlo mi sono impegnato a tenere sempre a mente un’altra persona: tu.

Questo nuovo libro nasce da una serie di domande e sono sicuro che, quando lo leggerai, riconoscerai chiaramente la loro presenza e da che cosa è stato ispirato, capendo perché il coaching è una disciplina che può fare una grande differenza per le persone. Ogni volta in cui lavoriamo per un progetto, ogni volta in cui un’idea ci balza in testa e comincia a farsi strada per venire alla luce e ogni volta che mettiamo un obiettivo nel mirino facciamo affidamento sulle nostre risorse e sugli strumenti che ci permettono di tradurle in azioni concrete.

Se mancano le risorse o se mancano gli strumenti l’obiettivo sfugge, non si scappa da qui. Il coaching è un efficace insieme di entrambi gli elementi: strumenti e risorse. Ecco perché mi ci sono appassionato più di quindici anni fa e – dedicandomici con cura e lavorandoci per centinaia di ore – è diventata la mia professione.

Scrivendo “La mia vita da coach” ho continuato a chiedermi: cosa avrei voluto sapere quando ho cominciato? Che cosa mi è più utile oggi quando lavoro? Quali sono gli errori da cui ho imparato di più? Ho scritto la mia storia professionale che è anche un po’ della mia storia personale cercando queste risposte.

E’ nato un manuale pratico che – mentre ripercorre le tappe principali della mia esperienza – raccoglie le migliori strategie che chiunque voglia essere una risorsa per gli altri dovrebbe conoscere e mettere in atto al più presto.

Se sei un coach o vuoi diventarlo, è semplicemente perfetto per te.

E lo è anche se hai ruoli di leadership, se sei trainer nelle aule di formazione, se fornisci consulenze in campo psicologico, se devi lavorare e motivare il tuo gruppo di lavoro. E’ utile agli imprenditori per toccare con mano il coaching in azienda e ai genitori per capire altre modalità efficaci per comunicare, e serve ai consulenti o anche a chi è interessato e curioso per saperne di più su questa professione.

Alcune delle domande a cui ho voluto rispondere sono le vostre domande: come si può riuscire ad affermarsi nel coaching? Cosa mi ha permesso di partire da zero e arrivare a lavorare con atleti professionisti? Come si svolge e si gestisce una sessione di coaching e a che cosa bisogna fare attenzione quando si lavora lungo un percorso?

Nell’ebook troverai tutto questo, ma non solo questo. Dalla mia prima ora di coaching personale alle giornate trascorse a lavorare con grandi aziende, con tutto ciò che c’è stato nel mezzo. E’ un lavoro a metà tra un racconto e un manuale tecnico ed è scritto in una modalità nuova per me. Ho voluto fare un esperimento, faticoso e divertente, raccontando più di un decennio di vita e di lavoro in un contesto narrativo da manuale.

Siamo all’inizio del 2020 e mentre scrivo queste righe penso che stiamo prendendo la questione con un po’ di semplicità. Non è stato in effetti tutto così lineare come potrebbe sembrare arrivare fino a qui. Benché la mia vita professionale abbia seguito degli step legati tra loro, logici e per certi versi automatici, voglio dirti che dietro c’è un lavoro importante, portato avanti a suon di tentativi andati male e di qualche inaspettato successo.

Sono stato a lungo abbonato ai fallimenti: e questa è una fortuna di cui più avanti parleremo. Oggi comprendo anche che una certa componente di casualità ha avuto il suo peso, ma nel tempo ho imparato che quando hai una visione nitida di ciò che vuoi che accada alla tua vita, allora questa ti risponde fornendoti tanti piccoli spunti che sono in realtà dei segnaposto su cui puoi fare affidamento, per riuscire a dare al corso del tempo proprio l’andamento che vuoi tu.

Il primo segnaposto è localizzato nel 1999 [continua…]

Per saperne di più vai alla pagina dedicata, dove troverai nel dettaglio che cosa farà il nuovo ebook per te e ricordati – dopo averlo letto – di farmi sapere in che modo ti è stato utile e ha migliorato il tuo approccio alla vita e al tuo lavoro.

Commenta con Facebook