392 0472941
coach@francescofornaro.com

L’allenamento mentale nello sport

Allenamento Mentale - Sport, Business & Coaching

L’allenamento mentale nello sport

 

Molti atleti si stanno avvicinando con convinzione sempre maggiore al mondo dell’allenamento mentale (il mental coaching) e coloro che ne usufruiscono traggono grandi miglioramenti in termini di performance in allenamento e in gara.

L’atleta che vuole sviluppare il massimo potenziale a disposizione sa che quel livello non può essere raggiunto se tutte le componenti che concorrono a generarlo non si esprimono al massimo. A prescindere dalla disciplina praticata, un atleta che non è fisicamente al meglio difficilmente disputerà un allenamento o una gara straordinari, per ovvie ragioni. Questo è il motivo principale per cui si investono migliaia di ore di lavoro nella preparazione fisica e, all’approssimarsi della gara, si curano anche i dettagli più maniacali, come l’esatta quantità di determinati macro e micronutrienti che vengono assunti con l’alimentazione.

Ma gli atleti di alto livello hanno compreso perfettamente che una preparazione fisica formidabile non è la garanzia di una prestazione altrettanto eccezionale. Tutti coloro che sono incappati nella classica giornata storta capiscono ciò di cui sto parlando.

La verità è che la componente psicologica ed emotiva, nello sport, ha un peso addirittura maggiore di quella fisica. Infatti, ci sono atleti che hanno raggiunto risultati incredibili pur in non perfette condizioni fisiche, andando oltre il dolore, gli infortuni, i crampi e la fatica, proprio perché sono stati in grado di raggiungere quel particolare stato mentale “di grazia”, in cui si compiono gesti tecnici  e atletici che normalmente non sono accessibili.

Non so tu, ma se io fossi un atleta professionista o se volessi diventarlo, comincerei a chiedermi: come posso creare quello stato mentale di eccellenza in cui vado oltre i miei limiti? Non vorrei mai farlo dipendere dal caso e della condizioni ambientali: vorrei che fosse a mia disposizione a comando.

La risposta è articolata e semplice nello stesso tempo. La parte semplice è che si tratta, nuovamente, di allenamento. Infatti il mental coach spiega ed insegna all’atleta strategie e protocolli che vanno replicati sistematicamente prima della gara, in modo da averli facilmente a disposizione durante la competizione. Come vedi, non c’è nessuna magia e alcun trucco: sempre di allenamento si tratta!

A me piace lavorare con persone motivate a raggiungere il massimo quando fanno sport. Per questo ho pubblicato su questo sito la sezione dedicata allo sport coaching ed è sempre questo il motivo per cui mi impegno per migliorarmi sempre e a diventare, per chi lavora con me, un alleato ancora più prezioso. Durante le sessioni di sport coaching hai a disposizione un allenatore mentale che ti segue personalmente, adatta il metodo di lavoro e il programma alle tue esigenze e caratteristiche e ti supporta nei momenti meno facili. Un bravo sport coach è orientato al risultato e fa del tuo obiettivo il proprio obiettivo: si lavora insieme per vincere insieme!

I vantaggi per te sono tutti quelli che derivano dall’avere a disposizione un professionista che conosce e pratica correttamente i protocolli più aggiornati della Programmazione Neuro Linguistica applicata allo sport: possiamo lavorare sulla motivazione per aumentarla o ritrovarla, migliorare la concentrazione, ottimizzare un gesto tecnico ripetuto, accelerare il recupero dagli infortuni, installare strategie vincenti che ti consentano di essere mentalmente al meglio nel momento del bisogno, superare l’ansia e trasformarla in un punto di forza.

Tutto sommato, il coaching mentale nello sport non è ancora molto diffuso e questo dà agli atleti che lo richiedono un ulteriore vantaggio competitivo. Infatti, immagina un tuo avversario che fisicamente è forte quanto te, tecnicamente è preparato quanto te e gareggia contro di te. Quale sarà, a tuo avviso, il fattore che farà la differenza?

Vincerai se avrai una psicologia più solida e saprai gestire al meglio la componente emotiva della gara.

Chi lavora con un allenatore mentale acquisisce punti di forza aggiuntivi rispetto a chi non lo fa e massimizza le sue possibilità di successo.

Da alcuni giorni è possibile richiedere, senza alcun impegno, una sessione di coaching totalmente gratuita.Visita questa pagina se vuoi saperne di più.

Se invece  hai già deciso di volere lavorare con me, scrivimi e ti contatterò personalmente per fissare un primo appuntamento e cominciare insieme a massimizzare il tuo talento e la tua preparazione mentale.